Archivio | Pane & co RSS feed for this section

Pizza “proteica” ai ceci

13 Feb

Perchè mangiare i legumi solo sotto forma di minestre o insalate? Ieri ho provato a fare la pizza con la farina di ceci.

Buona!

pizza_margherita

Ingredienti

  • 250 g di farina di ceci 
  • 50 g farina di frumento 0
  • 130 ml acqua tiepida
  • 50 ml olio
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino colmo di lievito istantaneo per torte salate

Mescolare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Aggiungere l’acqua e l’olio e girare con l’aiuto di due cucchiai. Porseguire ad impastare con e mani aiutandosi con un pò di farina.

  • passata di pomodoro
  • 1 bocconcino di mozzarella
  • origano, sale e olio

Stendere la pasta su una teglia dai bordi bassi e condirla con la passata di pomodoro, l’origano, un pò di sale e cospargere con olio.

Cuocere in forno ventilato a 150° per 15 minuti. Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini e far cuocere per altri 10-15 minuti.

Buon appetito!

Annunci

Torta di scarola

15 Feb

Si sa, adoro le torte rustiche! Ecco l’ultima torta preparata con una verdura che mi piace tantissimo, la scarola!

tortascarola

Ingredienti (per uno stampo di 24 cm di diametro)

  • 250 g di farina 
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 1 pianta di scarola
  • olive verdi denocciolate
  • olive Taggiasche denocciolate

Lavare la scarola e cuocerla per 10 minuti in una padella antiaderente con olio, aglio, peperoncino e poca acqua.

Preparaiamo la base. Mettere tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Mescolare bene. Versare l’acqua e l’olio e impastare con un cucchiaio di legno. L’impasto sarà molto elastico. Foderare una teglia tonda con la carta forno, stendere l’impasto e adagiarlo sulla teglia.

Mettere la scarola sull’impasto, stando attenti a non versare eventuale liquido e aggiungere le olive. Condire con un filo d’olio e cuocere in forno ventilato a 160° per 45 minuti.

Far intiepidire e servire.

Involtini di verza e carne

13 Feb

Torno al mio blog dopo quasi un anno….eh, ne sono successe di cose in quest’anno! La più bella e speciale è sicuramente la piccola Alice… 😀

Ieri sera ho cucinato questo piatto unico molto invernale che si può preparare in anticipo. Veramente pratico una mamma sempre di corsa tra un bagnetto e una pappina!

involtiniverza

Ingredienti

  • 1 verza grande
  • 500 g carne macinata mista
  • 100 g pane raffermo
  • 1 uovo
  • sale
  • noce moscata
  • parmigiano
  • pangrattato

Lavare la verza e lessare le foglie intere in acqua salata per 5 minuti. Bagnare il pane raffermo in acqua calda.

Preparare un impasto con la carne macinata, il pane raffermo strizzato, l’uovo, sale e un pizzico di noce moscata. Amalgamare bene.

Formare degli involtini mettendo un cucchiaio colmo di composto al centro delle foglie di verza e arrotolare formando dei piccoli pacchettini. Adagiare gli involtini in una pirofila e spolverare con parmigiano grattugiato e pangattato.

Condire con un filo d’olio e cuocere in forno ventilato a 160° per 30 minuti. Servire caldi.

SAMSUNG

Pancarrè a lievitazione naturale

18 Nov

Era da un pò che mi gira per la testa l’idea di preparare il pancarrè a casa con la pasta madre. Ieri ho provato a farlo ed il risultato è stato eccezionale! …stasera si cena con i toast! 🙂

Ingredienti:

  • 560 g farina 0
  • 150 g pasta madre 
  • 150 g latte tiepido
  • 140 g acqua
  • 25 g olio di semi di mais
  • 1 cucchiaio di miele 
  • 1 cucchiaino di sale fino marino

In una bowl, sciogliere la pasta madre con acqua e latte. Aggiungere l’olio, il miele, la farina e per ultimo il sale.  Impastare per 10 minuti.

Spostare l’impasto su un piano di lavoro infarinato e appiattire l’impasto con le mani in modo da formare un rettangolo con un lato di circa 20 cm.

Arrotolare l’impasto sul lato corto in modo da formare un “salsicciotto” lungo 20 cm.

Adagiare il “salsicciotto” in uno stampo da plumcake 10×24 precedentemente oleato o foderato di carta da forno.

Coprire con un canovaccio pulito e far lievitare in forno spento per una notte (12 ore).

La mattina, spennellare la superficie con un’emulsione di latte e olio. Infornare in forno ventilato preriscaldato a 160°, mettendo un pentolino con dell’acqua nel forno.

Cuocere per 20 minuti coperto da un foglio di carta da forno e per altri 20-25 minuti togliendo il foglio di carta.

Sfornare, togliere dallo stampo e lasciar raffreddare il pancarrè su una griglia.

Conservare il pancarrè in un sacchetto di plastica ben chiuso.

Torta rustica ricotta e spinaci

25 Lug

Adoro le torte rustiche: sono un’ottima idea per una cena completa e veloce o per un apericena con amici.

La torta ricotta e spinaci è “un classico”, ma questa versione con la base fatta in casa senza burro e uova è il perfetto connubio tra golosità e leggerezza.

Ingredienti per la base (per uno stampo apribile di 24 cm di diametro)

  • 250 g di farina bianca
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate istantaneo (tipo Pane Angeli-Pizzaiolo)
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 80 ml di olio di semi

Mettere tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Mescolare bene. Versare l’acqua e l’olio e impastare con un cucchiaio di legno. L’impasto sarà molto elastico.

Foderare una teglia tonda apribile di 24 cm di diametro con della carta forno. Stendere l’impasto e adagiarlo sulla teglia formando un bordo alto circa 3 cm.

———–

Ingredienti per la farcia (per uno stampo apribile di 24 cm di diametro)

  • 450 g di ricotta
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 3 cubetti di spinaci surgelati
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 2 uova

Far scongelare i cubetti di spinaci, strizzarli e frullarli assieme alle uova, con il minipimer.  Aggiungere la ricotta, il sale e la noce moscata e amalgamare bene. Versare la farcia sull’impasto preparato in precedenza.

Cuocere la torta rustica per 40 minuti in forno ventilato a 160°.

Far intiepidire e servire.

Buon appetito!

———–

Ingredienti per una farcia alternativa (senza ricotta)

  • spinaci (o altre verdure a foglia) bolliti e strizzati
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 3 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • dadini di formaggio
  • parmigiano grattugiato, q.b.

Condire gli spinaci e adagiarli sul fondo della torta rustica. Aggiungere i dadini di formaggio.

In una bowl sbattere le uova con la noce moscata e il sale. Aggiungere il latte ad amalgamare bene. Versare il composto sopra gli spinaci. Spolverare con parmigiano grattugiato.

Cuocere la torta rustica per 45 minuti in forno ventilato a 160°.

Far intiepidire e servire.

Cracker naturali

10 Giu

Ebbene si, la mia pasta madre è arrivata a Londra! “I Londinesi”, ovvero mio fratello & Alessia, sono alle prime armi con rinfreschi ed impasti ed hanno già sfornato una buona (prima) pizza! Congratulations! 😀

Ispirata dalla loro richiesta su come riciclare la pasta madre “in accumulo” dai ripetuti rinfreschi, ho provato a fare i cracker!

Ingredienti per una teglia bassa 30×40:

  • 300 gr pasta madre
  • 3 cucchiai di olio
  • circa 3 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • spezie (rosmarino, timo, origano…)

Impastare la pasta madre con l’olio e con la farina finchè l’impasto risulta non appiccicoso (serviranno circa 3 cucchiai di farina, ma dipende dal grado di idratazione della pasta madre).

Aggiungere il sale e le spezie e impastare velocemente.

Stendere l’impasto il più sottile possibile. Io l’ho steso direttamente sulla teglia antiaderente utilizzando questo mitico stendi pasta a rullo. In alternativa si può usare il classico matterello, stendere l’impasto tra due fogli di carta da forno e togliere uno dei due fogli.

Ritagliare dei quadratini utilizzando una rotella tagliapasta e bucherellare la sfoglia con una forchetta. Spennellare bene con olio e cospargere con sale (opzionale).

Cuocere in forno ventilato a 150° per 10 minuti. Lasciar raffreddare.

I cornetti della Domenica

8 Mag

Chiamati così perchè li ho preparati Domenica mattina per colazione… è bellissimo svegliarsi con il profumo di cornetti per casa e deliziarsi con un cornetto appena sfornato!

La ricetta è semplice e abbastanza light, in quanto nell’impasto non ci sono uova, burro, nè latte (grazie al mitico cookaround forum). Mi devo ancora esercitare sulla forma dei cornetti….poco curvi! 😛

Ingredienti per 8 cornetti:

  • 25 g di pasta madre rinfrescata
  • 115 g di acqua tiepida
  • 230 g di farina 00
  • 40 g di miele
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere

Venerdì sera
In una bowl, sciogliere la pasta madre con acqua tiepida. Aggiungere tutti gli ingredienti e impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Far lievitare l’impasto coperto per 24 ore.

Sabato sera
Stendere l’impasto su un piano infarinato e dare libero sfogo alla fantasia: formare cornetti ripieni di marmellata o Nutella, Pangoccioli con gocce di cioccolata… QUI il tutorial per i cornetti.

Adagiare i cornetti su una teglia antiaderente, o foderata di carta forno e lasciarli lievitare tutta la notte coperti da un canovaccio.

Domenica mattina
Spennellare i cornetti con latte e cuocerli in forno ventilato a 160° per 20 minuti. Aggiungere un pentolino di acqua in forno.

Sfornarli, aspettare qualche minuto e…buona colazione!