Archivio | FASHION RSS feed for this section

Fancy (recycled) box

4 Apr

Ho recentemente scoperto il blog greenMe, ricco di notizie a curiosità eco-friendly e biologiche. In particolare, mi è piaciuta l’idea su come riciclare delle vecchie scatole o scatoloni per non buttarli via.

Facilissimo!

 Prendere una scatola di cartone, della stoffa, delle tovagliette di bambù…

Incollare le tovagliette sulla superficie esterna della scatola e riempire l’interno con il tessuto (eventualmente fermandolo sul fondo della scatola con della colla). Ecco fatto:

Se vogliamo un tocco in più di romanticismo, possiamo aggiungere un nastro di raso attorno al perimetro della scatola…

Qui il post originale.

BUON NATALE!

22 Dic

Nell’augurare Buon Natale e un meraviglioso 2012, tiro fuori dalla dispensa la ricetta del Panettone farcito che ho preparato lo scorso anno: eccolo QUI!

…ci aggiorniamo il 26 con le “creazioni” per il Natale 2011: stay tuned!

Lentamente muore

6 Lug

Ieri è terminato il mio corso di Yoga e l’insegnante ha recitato questa meravigliosa poesia di Pablo Neruda. Grazie Natasha!

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,

ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

chi non cambia la marca,

chi non rischia e cambia colore dei vestiti,

chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,

chi preferisce il nero su bianco

e i puntini sulle “i” piuttosto che un insieme di emozioni,

proprio quelle che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,

quelle che fanno battere il cuore davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,

chi è infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza per l’incertezza,

per inseguire un sogno,

chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica,

chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio,

chi non si lascia aiutare;

chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,

chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,

chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,

ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

(P. Neruda)

“Mise en Place” Lilla

2 Lug

Posso includere nella categoria “Fashion” le mie Mise an Place? Visto i complimenti che ho ricevuto sabato scorso, direi proprio di sì 😀

Ecco la tavola grigio-lilla per la Cena Namibia con i miei amici:

Dalle linee essenziali e fresca…!

TOVAGLIA GRIGIA 100% lino

SERVIZIO DI PIATTI RICHARD GINORI VELA

POSATERIA ACCIAIO SAMBONET

BICCHIERI RCR CRISTALLI

SOTTOBICCHIERI VIOLA GUZZINI

TOVAGLIOLI LILLA DI CARTA

ORCHIDEA IN VASO

“HANDMADE” SEGNAPOSTO E MENU

Smalti adesivi… mica male!

20 Mag

Grazie alla mitica Clio di N.Y.C. sono facilmente aggiornata sui nuovi trend di make up provenienti dagli US. Ecco l’ultimo, che devo assolutamente provare visto che non riesco mai a trovare un’oretta libera per mettermi lo smalto in maniera decente…

Sono gli smalti adesivi!

Dal video di Clio sembra semplice… come attaccare le figurine sull’album quando eravamo piccole 😀 …e ci si può sbizzarrire con disegni e sfumature!

Ecco dove trovarli in Italia:

Campanella d’Italia

7 Mar

Sono letteralmente impazzita per le campanelle Chantecler: ciondoli, anelli, bracciali di altissima gioielleria direttamente dall’isola di Capri!

La tradizione vuole che portino fortuna, come narra la leggenda di San Michele, che guidò con il tintinnio di quest’oggetto un pastorello verso la sua pecorella smarrita.

Leggenda o no, sono pazzesche!

Peccato costino uno sproposito (superano tranquillamente i 1000 Euro).

Carina anche l’edizione limitata in occasione dei 150 anni dell’Italia:

Gorgeous!

Voglia di primavera… sulle unghie

11 Feb

Si sa chi detta legge sulle tendenze smaltifere: Chanel!

Quest’inverno il color fango (505), pino (407) e kakhi hanno fatto furore, e noi povere girls abbiamo cercato in tutti i modi una variante economica 😀

Ecco un’anticipazione della nuova collezione SS/11:

pastello pastello pastello…. da copione, direi.

Ma la vera novità è Le Vernis Riva della collezione Croisière:

Pazzesco questo color oceano (in edizione limitata)!

27$ per uno smalto mi sembrano un pò eccessivi, meno male che Layla si è ispirata a maman Chanel con i suoi Ceramic Effect n° 18 e 24! 😉