Tag Archives: natale

Torta castagne e cioccolato

7 Gen

Ogni anno preparo un dolce speciale per Natale. Nelle precedenti feste ho preparato i biscotti allo zenzero, poi i ricciarelli, i chocolate crinkles e l’ormai mitico panettone

Quest’anno ho stupito parenti & co con questa torta alle castagne e cioccolato. Che bontà!!!

La ricetta è una facilissima rivisitazione della torta 7 vasetti.

20141227_190902

Ingredienti per uno stampo di 18 cm di diametro

  • 1 vasetto di yogurt naturale (da 150gr)
  • 3 uova
  • 2 vasetti scarsi di zucchero
  • 2 vasetti di farina di castagne
  • 1 vasetto di farina 0
  • 1 vasetto scarso di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 vasetto di crema di marroni
  • 200 g cioccolata fondente
  • 70 g burro

Con le fruste elettriche sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Aggiungere in successione lo yogurt, il pizzico di sale, 2 vasetti di farina di castagne, il vasetto di olio e l’ultimo vasetto di farina bianca.

Quando il composto è ben amalgamato, incorporare la bustina di lievito. Versare l’impasto in una tortiera apribile di diametro 18 cm imburrata e infarinata.

Cuocere in forno ventilato a 150° per un’ora.

Quando la torta sarà completamente fredda, sfornarla e tagliarla a metà. Farcirla con la crema di castagne e ricomporre la torta.

Preparare la glassa di cioccolato fondente sciogliendo a bagnomaria il cioccolato con il burro e 2 cucchiai di acqua, mescolando continuamente. Quanto il cioccolato sarà bello fluido e lucido, versarlo sulla torta, aiutandosi con un cucchiaio di legno.

Lasciar asciugare la torta a temperatura ambiente e mangiare il giorno seguente.

Torta castagne cioccolato 2

Auguri!!!

Ricciarelli di Siena

16 Gen

Ecco la seconda ricetta del Natale appena passato: i veri ricciarelli di Siena!!!

Dopo l’avventura del Panettone dello scorso anno, ho pensato a qualcosa che fosse sia tradizionale che insolito da fare in casa.

La ricetta non è mia, ma è di Anice&Cannella e si trova QUI: semplicemente perfetta!!!

P1030677

Panettone!

25 Dic

Ebbene si, quest’anno ci siamo proprio impegnati: panettone fatto in casa!

Credevo fosse più difficile, devo dire la verità. Ci vuole in buon sbattitore con frusta a gancio (tipo questa) e tanta pazienza… pazienza di attendere che l’impasto lieviti!

Quindi direi che l’ingrediente segreto è “avere un buon libro da leggere”, come diceva il Prof. Nixon quando preparava la Seville orange marmalade

Ingredienti per 1 Panettone da 1 kg:

  • 525 gr Farina Manitoba Lo Conte “Favola”
  • 155 gr burro ammorbidito
  • 6 uova a temperatura ambiente
  • 200 gr zucchero
  • 13 gr lievito birra fresco
  • 8 gr Miele liquido, tipo Acacia (1 cucchiaio)
  • 150 gr uvetta o gocce cioccolata
  • 150 gr canditi a pezzetti
  • Buccia tritata di 1 arancia e 1 limone (non trattati)

Preparazione del lievito:

  • Farina  gr 75
  • Lievito di birra gr 8
  • Acqua gr 40

Mettere in una bow tutti gli ingredienti e impastare a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Mettere a lievitare in forno spento con luce accesa e con un pentolino pieno d’acqua, fino al raggiungimento del doppio del volume (2 ore circa).

Preparazione del 1° impasto:

  • Impasto precedente, dopo essere lievitato
  • Farina Manitoba  gr 150
  • Lievito di birra 5 gr
  • Zucchero gr 45
  • Uova intere n 2
  • Burro gr 40

Nella bowl in cui c’è l’impasto precedentemente preparato, che ha lievitato, aggiungere, le uova, la farina e il lievito di birra. Impastare con l’impastatrice e amalgamare bene gli ingredienti. Poi aggiungere il burro ammorbidito e lo zucchero. Lavorare l’impasto per 30 minuti.

Mettere a lievitare in forno spento con luce accesa e con un pentolino pieno d’acqua, fino al raggiungimento del doppio del volume (2 ore circa).

Preparazione del 2° impasto:

  • Impasto precedente, dopo essere lievitato
  • Farina gr 300
  • Zucchero gr 155
  • Uova intere n 2
  • Tuorli n 2
  • Sale gr 4
  • Miele gr 8
  • Burro gr 115
  • Uvetta o gocce cioccolata gr 150
  • Canditi, 150 gr
  • Buccia tritata di 1 arancio e 1 limone 

Nella bowl in cui c’è l’impasto precedentemente preparato, che ha lievitato, aggiungere, con le 2 uova intere, il miele e la farina. Impastare con l’impastatrice e amalgamare bene gli ingredienti. Poi aggiungere i tuorli, lo zucchero, il sale, le bucce tritate  e il burro ammorbidito.  Lavorare l’impasto per 30 minuti. Poi, aggiungere l’uvetta (o le gocce di cioccolata) e i canditi e incorporarli bene nell’impasto.

Versare l’impasto nella forma da panettone.

Lasciar lievitare in forno spento con luce accesa e con un pentolino pieno d’acqua, fino al raggiungimento del bordo dello stampo (4 ore circa).

Cottura:

Tagliare la superficie del panettone a croce con un coltellino affilato e infornare a 160° in forno ventilato per 45 minuti. Lasciare il pentolino con l’acqua nel forno durante la cottura. Fare la prova stecchino.

Una volta tolto dal forno, farlo raffreddare a testa in giù, infilzandolo con dei ferri da maglia.

…e ora possiamo dire BUON NATALE!!!!!

Siamo così soddisfatti, che per l’occasione abbiamo anche coniato la nostra etichetta dell’antico forno! 😀

Biscotti speziati di Natale

25 Dic

Ecco la prima ricetta di questo Natale: i biscottini speziati!

Sono molto facili da fare, il sapore è delicato e l’aroma è così Natalizio!

Ingredienti per circa 50 biscotti di raggio 5 cm:

  • 500 gr. di farina
  • 200 gr. di burro
  • 150 gr. di zucchero di canna
  • 200 gr. di miele, non liquido
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale

Mettere in una bowl tutti gli ingredienti secchi (farina, spezie, bicarbonato, sale, zucchero). Aggiungere il miele, l’uovo e il burro ammorbidito.

Impastare velocemente e stendere la pasta con spessore di circa 1/2 cm. Tagliare i biscotti e cuocerli al 180° per 10 minuti.

Li ho usati come segnaposto, … BUON NATALE!

Ballerine da borsetta

22 Dic

E’ vero che le ragazze inglesi sono sempre un passo avanti per quanto riguarda i nuovi trend, ma non avrei mai pensato che l’idea della mia coinquilina di andare in discoteca con un paio di scarpe basse in borsetta, sarebbe diventata un must have!

Eccole, le After Party Pump, le ballerine da borsetta da indossare a fine serata, quando i piedi sugli high heels gridano vendetta…

E’ la novità per Natale 2010 di Alberto Guardiani, che da più di 60 anni produce scarpe bellissime, altissime e trendissime.

Clicca QUI per sognarle…o per un regalo di Natale last minute!