Palline di pesce e patate

18 Dic

Ormai scrivo raramente sul blog… pappe, pappette e frullatini sono stati la mia principale attività in cucina nell’ultimo anno!

Ma ultimamente, la piccola Alice gradisce mangiare con noi, le nostre cose…evviva! Ecco cosa mi sono inventata ieri sera per farle mangiare il pesce.

polpette_merluzzo

Ingredienti

  • 400 g di filetti di pesce (anche surgelati) 
  • 350-400 g patate
  • pangrattato
  • sale
  • noce moscata
  • timo

Lessare le patate con la buccia e cuocere i filetti di pescein una padella antiaderente con poco olio e acqua.

Quando le patate sono cotte, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate. Una volta cotto il pesce, prelevarlo dalla padella avendo cura di non prendere troppo liquido e schiacciarlo con una forchetta in una ciotola. Aggiungere le patate schiacciate, il sale, un pizzico di noce moscata e un pizzico di timo. Amalgamare bene il composto e se necessario aggiungere un pò di acqua di cottura del pesce o del pangrattato in modo che l’impasto sia della giusta consistenza per fare le polpette.

A questo punto, bagnarsi le mani e formare delle palline grandi come una noce. Passarle nel pangrattato e adagiarle in una teglia antiaderente dai bordi alti. Cospargere con un filo di olio extravergine di oliva.

Cuocere 20 minuti in forno caldo (160°) ventilato, girandole a metà cottura.

Buon appetito!

Annunci

Torta di scarola

15 Feb

Si sa, adoro le torte rustiche! Ecco l’ultima torta preparata con una verdura che mi piace tantissimo, la scarola!

tortascarola

Ingredienti (per uno stampo di 24 cm di diametro)

  • 250 g di farina 
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
  • 120 ml di acqua tiepida
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 1 pianta di scarola
  • olive verdi denocciolate
  • olive Taggiasche denocciolate

Lavare la scarola e cuocerla per 10 minuti in una padella antiaderente con olio, aglio, peperoncino e poca acqua.

Preparaiamo la base. Mettere tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Mescolare bene. Versare l’acqua e l’olio e impastare con un cucchiaio di legno. L’impasto sarà molto elastico. Foderare una teglia tonda con la carta forno, stendere l’impasto e adagiarlo sulla teglia.

Mettere la scarola sull’impasto, stando attenti a non versare eventuale liquido e aggiungere le olive. Condire con un filo d’olio e cuocere in forno ventilato a 160° per 45 minuti.

Far intiepidire e servire.

Involtini di verza e carne

13 Feb

Torno al mio blog dopo quasi un anno….eh, ne sono successe di cose in quest’anno! La più bella e speciale è sicuramente la piccola Alice… 😀

Ieri sera ho cucinato questo piatto unico molto invernale che si può preparare in anticipo. Veramente pratico una mamma sempre di corsa tra un bagnetto e una pappina!

involtiniverza

Ingredienti

  • 1 verza grande
  • 500 g carne macinata mista
  • 100 g pane raffermo
  • 1 uovo
  • sale
  • noce moscata
  • parmigiano
  • pangrattato

Lavare la verza e lessare le foglie intere in acqua salata per 5 minuti. Bagnare il pane raffermo in acqua calda.

Preparare un impasto con la carne macinata, il pane raffermo strizzato, l’uovo, sale e un pizzico di noce moscata. Amalgamare bene.

Formare degli involtini mettendo un cucchiaio colmo di composto al centro delle foglie di verza e arrotolare formando dei piccoli pacchettini. Adagiare gli involtini in una pirofila e spolverare con parmigiano grattugiato e pangattato.

Condire con un filo d’olio e cuocere in forno ventilato a 160° per 30 minuti. Servire caldi.

SAMSUNG

Plum Cake Primaverile… di Polenta!

14 Apr

Per festeggiare l’arrivo della Primavera ho preparato questo Plum Cake a base di farina di mais (ormai fa troppo caldo per mangiare la Polenta!): il colore ricorda la mimosa e il profumo è quello dei limoni appena colti… buonissimo!!!

P1030804

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 120 g zucchero
  • 80 g olio di semi di mais
  • 1/2 bicchiere di limoncello
  • 120 g farina bianca
  • 150 g farina di mais (quella per la polenta)
  • 100 g farina di mandorle
  • 1 bustina di lievito 
  • un pizzico di vaniglia in polvere

Lavorare con frusta elettrica uova e zucchero per 10 minuti. Poi aggiungere in successione l’olio, il liquore, le farine, la vaniglia ed, infine, il lievito. Amalgamare bene.

Oliare ed infarinare uno stampo da Plum Cake e versarvi il composto. Eventualmente decorare con zuccherini e/o pezzetti di cioccolata.

Cuocere per 45 minuti in forno ventilato a 160°.

Ricciarelli di Siena

16 Gen

Ecco la seconda ricetta del Natale appena passato: i veri ricciarelli di Siena!!!

Dopo l’avventura del Panettone dello scorso anno, ho pensato a qualcosa che fosse sia tradizionale che insolito da fare in casa.

La ricetta non è mia, ma è di Anice&Cannella e si trova QUI: semplicemente perfetta!!!

P1030677

Chocolate Crinkles – Biscottini morbidi al cioccolato

15 Gen

Questo Natale è stato un Natale biscottato. Ecco la prima ricetta dei biscotti che ho regalato: cioccolatosi è dire poco! Sublimi….

DSCF5325

Ingredienti per 40-45 biscottini:

  • 225 g cioccolato fondente
  • 60 g burro
  • 100 g zucchero
  • 2 uova
  • 1  cucchiaino di polvere di vaniglia
  • 225 g farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • zucchero a velo, q.b.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro e lasciar intiepidire.

Sbattere le uova con lo zucchero con le fruste elettriche per circa 10 minuti, quindi aggiungere la vaniglia e il cioccolato fuso. Far amalgamare bene e versare a pioggia la farina e il lievito setacciati. Mescolare con una spatola.

Far riposare il composto in frigorifero per almeno 3 ore.

Prelevare una noce di composto e formare delle palline. Passarle in una ciotolina piena di zucchero a velo ed adagiarle su una teglia bassa coperta di carta da forno. Cuocere per 8 minuti in forno ventilato preriscaldato a 150°.

Lasciarli raffreddare bene prima di spostarli dalla teglia.

Deliziosi…

Hot milk sponge cake – Torta al latte caldo

1 Dic

Profumata, morbida e leggera… una torta English style perfetta con il tè delle cinque del pomeriggio.

DSCF5320[1]

Ingredienti per  uno stampo rotondo di 24 cm di diametro:

  • 4 uova
  • 200 g zucchero
  • 160 g latte fresco
  • 80 g di olio di semi
  • 220 g farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di polvere di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Lavorare con frusta elettrica uova e zucchero per 10 minuti. Setacciare la farina e il lievito e aggiungerli  al composto lavorando con le fruste a velocità minima.

Scaldare il latte con l’olio e la polvere di vaniglia, e quando inizia il bollore versarlo a filo nel composto. Aggiungere il pizzico di sale ed amalgamare bene.

Versare nello stampo oleato o foderato di carta forno e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 150° per 35 minuti. Fare la prova stecchino.

Buona merenda!

DSCF5322[1]