Gita a Firenze

3 Nov

img-20161031-wa0006

Abbiamo trascorso 4 splendidi giorni a Firenze per il ponte di Ognissanti. E’ stata la prima gita in una città d’arte con la nostra piccola Alice e siamo veramente felici della perfetta riuscita.

Naturalmente prima di partire ci siamo documentati sulle attività più adatte per i bambini a Firenze e, in particolare, per bimbi di 3-4 anni. Su Amazon ho trovato, inoltre, un opuscolo molto carino per attirare l’attenzione dei bimbi in visita ad una città d’arte: La Pimpa va a Firenze! Lo consiglio vivamente ed ho scoperto che la collana include varie città Italiane… 😉

Siamo arrivati a Firenze con 1 ora e mezzo del comodissimo Freccia rossa. La scelta di viaggiare in treno è stata ottima…cosa c’è di più emozionante per un bimbo?

Abbiamo alloggiato in un Airbnb (the Hearth of Florence, per la precisione)  in pieno centro. Consiglio vivamente questa soluzione di alloggio perché permette di vivere in pieno centro e di avere a disposizione un appartamento: abbiamo notato che oltre le 18 non era più possibile andare in giro con la nostra bimba…era troppo stanca. L’appartamento ci ha permesso di rilassarci e di cenare con calma. A proposito, il supermercatino Carrefour express a Via Dante è comodissimo e con prezzi decenti.

Firenze è piccolina e si gira benissimo a piedi (con passeggino). Alice era entusiasta di andare a scoprire i monumento della città (anche perché ogni monumento le permetteva di attaccare un adesivo sul mitico opuscolo della Pimpa!).

Consiglio vivamente di visitare Palazzo Vecchio prenotando una delle tante visite guidate per bambini che organizzano. Noi abbiamo fatto quella della “Tartaruga con la vela”: bellissima! Se si prenota la visita guidata su internet, inoltre, si santa la coda per acquistare i biglietti di ingresso!

Altro posto molto affascinante è stato il campanile di Giotto. La nostra Alice è salita su in cima senza problemi e si è divertita un mondo! Poi quando siamo scesi…beh..è crollata sul passeggino e ci siamo potuti godere la visita del Museo dell’opera del Duomo in santa pace J. Il biglietto del campanile (anche questo acquistato online) permette di visitare anche il museo, il battistero, la cripta e la cupola.

La cosa che abbiamo capito è che quando si viaggia con i bambini occorre alternare le visite culturali a momenti di svago. Abbiamo trovato le nostre “ancore di salvezza” nel rilassante parco giochi di Lungarno di Santa Rosa, nella storica giostra di Piazza della Repubblica, nel Disney Store e nel reparto Kids della Feltrinelli di Piazza della Repubblica. Avevamo pensato anche alla sezione bambini della biblioteca delle Oblate, al Parco Giochi di Piazza Massimo D’Azeglio, al Giardino di Borgo Allegri e al Giardino dell’orticultura, ma non abbiamo avuto tempo.

Per i pasti, consiglio la zona della casa di Dante. In particolare, il forno Santoni a Via dei Cerchi, la vicina pizza a taglio Totò e il paninaro Da’ Vinattieri accanto alla chiesa di Dante.

Naturalmente ci sono tantissime altre cose da fare e vedere a Firenze con i bambini (Museo degli Innocenti, Uffizi, Giardino di Boboli, Palazzo Strozzi…)..quindi ci torneremo!

 

Link interessanti:

http://thefamilycompany.it/2014/02/13/visitare-firenze-con-bambini-progetto-firenzepopup/

http://www.mammeafirenze.it/generale/la-mappa-di-firenze-per-i-bambini/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: